Non possiedi ancora un account? Crealo

Non ci sono promozioni in corso in questa categoria

Giardino pensile Sky Garden

Il giardino pensile Sky Garden ... Continua

VISITA ARCHIVIO NEWS COMPLETO

Faq - domande più frequenti sul verde pensile

Quanto pesa un tetto verde?

Un tetto verde di tipo estensivo ha uno spessore di circa 16 cm che, allo stato di massima saturazione d'acqua, comporta un peso pari a 115 kg/mq.

 

Un tetto verde potrebbe causare infiltrazioni d'acqua?

Le infiltrazioni d'acqua, se presenti, non sono causate dal pacchetto di copertura a verde pensile bensì da un manto impermeabile non idoneo o danneggiato. Per installare un tetto verde, è di estrema importanza che il manto impermeabile sia posato a regola d'arte e sia di tipo 'antiradice'. L' antiradice evita danneggiamenti dovuti all'aggressione al manto da parte della vegetazione e quindi possibili infiltrazioni. Inoltre, gli elementi di accumulo idrico e drenaggio riescono ad assorbire il carico del pacchetto e le pressioni dovute al calpestio, senza trasmettere sollecitazioni al manto impermeabile.

 

Posso installare un giardino pensile su una terrazza esistente?

E' possibile se il solaio di copertura ha una portata sufficiente a sostenere la stratigrafia del verde. Per un tetto verde si considera un carico saturo d'acqua di 115 kg/mq mentre per il giardino pensile intensivo leggero ca 215 kg/mq. E' necessario, inoltre, verificare che il manto impermeabile non sia usurato e che sia di tipo 'antiradice' in caso contrario, deve essere risanato o sostituito.

 

Quanto dura un giardino pensile?

Se progettato e realizzato a regola d'arte e con l'opportuna manutenzione un giardino pensile non ha limiti di durata.

 

Posso installare su un tetto verde un impianto fotovoltaico?

Con una struttura adeguata posta sopra il substrato è possibile! Il tetto verde al di sotto del modulo fotovoltaico  permette di abbassare le temperature di lavoro dei moduli fotovoltaici, che riescono a mantenere un rendimento energetico elevato e costante.

 

Cos'è il SEDUM?

I Sedum sono un genere di piante 'succulente' e 'xerofile' che appartengono alla famiglia delle Crassulaceae. Sono vegetali adatti a vivere in ambienti caratterizzati da lunghi periodi di siccità  o da un clima arido o desertico e sono considerate piante 'rustiche' e 'semirustiche' perchè sopportano anche le basse temperature. Il sedum non è calpestabile quotidianamente come il prato ma solo in occasione di ordinaria manutenzione.


Per un giardino pensile posso usare il terreno vegetale? 

No. Bisogna utilizzare un apposito substrato con caratteristiche tali da poter essere utilizzato in copertura e con bassi spessori. Rispetto al terreno vegetale, i substrati alleggeriti, permettono un elevato drenaggio e capacità di assorbimento ed aerazione, per permettere la sopravvivenza della vegetazione in copertura. 


Che tipo di piante posso avere in un giardino pensile?

Oltre al prato è possibile piantare specie di vario genere come, arbusti, cespugli, erbe aromatiche, fino ad alberi di piccolo e medio fusto. A seconda del tipo di vegetazione è necessario aunentare lo spessore del substrato per contenere l'apparato radicale della pianta.

 

Per la manutenzione?

La manutenzione del verde pensile si dfferenzia a seconda della tipologia installata. Un Tetto Verde Estensivo necessita di 1-2 interventi annui per la rimozione di infestanti, controllo sanitario della vegetazione, pulizia scarichi e concimazione. Un Giardino Pensile Intensivo Leggero necessita di una menutenzione regolare come un normale giardino su terra.